Telegram 5.9 per android e ios

Nelle scorse ore è stato rilasciato Telegram 5.9 per Android e iOS, versione che porta con se gli stickers animati.

Per chi non lo sapesse gli stickers sono arrivati su Telegram già dal lontano 2015. Così come in realtà è già dalla fine nel 2018 che si parlava della loro introduzione, infatti all’interno del nostro canale Telegram ve ne avevamo già parlato e anticipato l’arrivo.

Dopo mesi intensi di lavoro, test e contro test, finalmente Telegram batte i rivali WhatsApp e Facebook Messenger, introducendo questa novità non solo all’interno del client mobile, ma anche all’interno del client desktop.

telegram 5.9 per android e ios

Stickers animati: animazioni fluide e dimensioni ridotte

Gli sviluppatori impegnati nello sviluppo di Telegram hanno fatto moltissimi test ed esperimenti alla ricerca dei parametri giusti per grafica vettoriale, i metodi imballare il tutto in pacchetti bellissimi e soprattutto hanno dovuto studiare e trovare il sistema giusto per creare il formato .TGS basato su Lottie.
Ogni adesivo occupa circa 20-30 Kilobyte ed è sei volte più piccolo della foto media.

Grazie a varie ottimizzazioni, gli adesivi animati consumano meno batteria rispetto alle GIF e funzionano a una velocità di 60 fotogrammi al secondo.

Stickers animati: regole per la realizzazione di un pack

Immagino che in molti vorrebbero cimentarsi nella realizzazione un proprio sticker pack animato, quindi quello che dovete fare è seguire queste piccole indicazioni, che già qualche giorno fa vi avevamo anticipato all’interno del nostro canale Telegram.

Quindi per realizzare uno stickers pack animato, come prima cosa dovete scaricare ed installare all’interno del vostro computer il software Adobe After Effects, la seconda cosa da fare è quella di “modificare” leggermente questo editor di grafica vettoriale installando il plugin necessario per esportare le animazioni di Adobe After Effects in formato .TGS. 

A questo punto dovete prendere in considerazione queste limitazioni:

  • i singoli adesivi non devono superare i 64Kb di peso
  • i singoli adesivi devono avere una durata di 3 secondi
  • la dimensione di ogni singolo adesivo animato deve essere di 512×512 pixel di dimensione
  • così come gli stickers normali, anche quelli animati non devono avere sfondo alcuno;
  • le animazioni per ogni singolo sticker devono essere in loop, di 30 o 60fps per secondo;
  • attenzione non dovrete utilizzare tutta una serie di effetti Adobe After Effects che Telegram elenca nella guida ufficiale ai set di stickers, e che potete leggere qui.
  • dovrete disporre di un’icona animata per completare l’operazione di caricamento del pacchetto, e le sue dimensioni non devono essere superiori ai 100×100 pixel.

Bene una volta rispettate queste regole e soprattutto dopo aver terminato tutti gli stickers animati che faranno parte del vostro pacchetto, dovete accedere al bot @stickers e cliccare sul comando /newanimated, per poi procedere con la creazione del set.

Grazie a David S. ©, potete provare in anteprima lo stickers pack animato di InsideTelegram, vi basta cliccare qui.

Conclusione

Possiamo dire che ufficialmente si conclude qui la presentazione di Telegram 5.9 per Android e iOS, anche perché non ci sono altre novità particolari da segnalare se non qualche ritocco qua e la, qualche bug fix e qualche altra piccola sciocchezza sotto il cruscotto. Quello che è certo, è che Telegram 5.9 insieme a tutto il ciclo di rilasci dalla versione 5.5 in poi, hanno permesso a questa applicazione di messaggistica di evolversi offrendo qualche funzione in più, ascoltando qualche consiglio in più da parte della comunità. Sicuramente ci sono tante altre cose da fare e forse gli stickers animati potevano aspettare, ma è pur sempre vero che un applicazione aggiornata con costanza crea molto più interesse rispetto ad una che non viene aggiornata con qualcosa di serio da mesi.

Noi come al solito, io e tutto il team, vi aspettiamo sul nostro canale ufficiale su Telegram, ma anche nel supergruppo InsideTelegramLab. Poi se avete qualche secondo per dirci la vostra su questo aggiornamento, vi aspettiamo qui sotto.

Telegram 5.9 per Android e iOS: habemus stickers animati