Buongiorno carissimi lettori e amici, oggi siamo qui a rispondere a questa: come accedere ai canali Telegram senza account oppure senza iscrivesi?

Buongiorno carissimi lettori e amici di InsideTelegram, iniziamo il 2020 con l’intervista agli sviluppatori del progetto YouInfluence!
Come al solito e così come vi abbiamo abituati con questi appuntamenti, più che parlarvi noi in modo diretto (cosa che già facciamo attraverso il nostro canale e il nostro gruppo) vogliamo farvi leggere la piccola intervista che abbiamo fatto agli sviluppatori della piattaforma YouInfluence.

Allacciate le cinture perché si parte, da questo momento in poi, parleranno solo Costantino e Simone, buona lettura.

YouInfluence intervista

 

Indice

Intervista agli sviluppatori

Chi siete?

Siamo Costantino e Simone.
Siamo i fondatori di YouInfluence, la prima piattaforma nata su Telegram per il mondo dell’Influencer e micro Influencer Marketing.
Ci siamo conosciuti circa 3 anni fa nel mondo del Bitcoin, un mondo che ci ha unito professionalmente ed emotivamente. In questi tre anni abbiamo potuto osservare l’importanza e l’evoluzione del settore dell’Influencer Marketing che abbiamo deciso di arricchire con le nostre idee e il nostro know how nel settore del Software e dei Bot Telegram.

Che cosa fate di bello nella vita?

Siamo impegnati a diffondere questo progetto ma nel frattempo lavoriamo sia nel settore della consulenza marketing che dello sviluppo software.

Quando hai scoperto Telegram e grazie a chi?

Costantino: L’ho scoperto circa 4 anni fa grazie ad un mio carissimo amico e spesso partner lavorativo che si occupa di cyber security, Simone è entrato su Telegram circa nello stesso periodo, all’epoca stava ancora studiando Informatica alle superiori, creando i primi ChatBot collegati alle API di Steam per fornire ai propri amici le statistiche delle partite di videogiochi.

Come mai hai scelto di realizzare il progetto YouInfluence?

Costantino: intorno al 2013/2014 ho iniziato a lavorare con gente che si occupava di affiliate marketing e da quel momento ho capito quanto fosse importante riuscire ad ottenere del traffico web certificato e di buona qualità. Dico questo perché in giro ci sono un sacco di “aziende” che cercano di vendere traffico o like o follower ma per il 99% dei casi si andrà ad acquistare traffico o servizi fake. Avere del traffico in target e di qualità è alla base di una buona visibilità online.

Quando è nato YouInfluence?

L’idea nasce verso la fine dell’estate del 2018 per poi prendere la forma che ha oggi circa 6 mesi dopo

Oltre al progetto YouInfluence, hai o avete realizzato altri progetti basati su Telegram?

Si, abbiamo e stiamo realizzando altri ChatBot su richiesta per diverse aziende, nei settori più disparati. Il bello dei ChatBot è che possono avere molteplici implicazioni e posizioni di supporto all’interno di un business o di una strategia di marketing.

A chi è rivolto principalmente il progetto YouInfluence?

A chiunque! Il termine tecnico è micro influencer: tutti coloro che possiedono dei profili social o delle pagine o dei gruppi o dei canali o qualsiasi altra cosa possa generare traffico web, che vengano curati e che abbiano un minimo di seguito (più che altro affinché poi loro stessi ne possano trarre vantaggio).
Ovviamente interessati saranno anche tutti coloro che oggi chiedono e acquistano visibilità on line per se stessi o per altri (web agency, marketers..)

In che modo il progetto YouInfluence permette di guadagnare gli utilizzatore del vostro sistema?

Il procedimento al momento è molto semplice e intuitivo:

  1. entra nel bot e accetta il trattamento dei dati (si, il nostro Bot è GDPR compliant!)
  2. clicca sul bottone “guadagna”
  3. scegli la nicchia in target con il tuo profilo
  4. scegli il link che preferisci o che rende il guadagno che cerchi
  5. copia il link
  6. vai sulla bacheca dei tuoi profili social, sul tuo blog o gruppo/canale Telegram e incolla il tuo link
  7. fine!

Una volta che il link è stato pubblicato, grazie al sistema di tracciamento Google Analytics, riusciamo a sapere in ogni momento quante visualizzazioni siano state generate da ciascun utente. Ogni visualizzazione di pagina conteggiata darà diritto ad 1 punto YouInfluence e una volta ottenuti 10.000 punti si potrà richiedere il pagamento.

Attenzione però:

1 punto viene dato se il link che scegliamo paga 1€ ogni 1000 visualizzazioni di pagina; se il link dovesse valere ad esempio 5€ ogni 1000 visualizzazioni di pagina ogni visualizzazione porterà all’utente 5 punti,permettendogli di guadagnare più velocemente.

Coloro che hanno scelto di utilizzare la piattaforma YouInfluence per arrotondare, vengono pagati al raggiungimento di determinati obiettivi oppure solo in base ai click?

YouInfluence permette agli utenti di guadagnare grazie alle visualizzazioni di pagina portate ai siti che loro condividono, tuttavia abbiamo inserito degli obiettivi social che se completati fanno guadagnare un totale di circa 15.000 punti.

Gli obiettivi sono confermare il proprio indirizzo email (così da rimanere aggiornati sui nuovi link), l’account Facebook, Instagram ed entrare nel nostro gruppo Telegram!
Crediamo fortemente che questi obiettivi possano incentivare gli utenti a continuare il loro percorso di micro-influencers, ne aggiungeremo sicuramente di nuovi in futuro!
La nostra piattaforma paga al raggiungimento minimo di 10.000 punti. Non paghiamo in base al click (almeno non al momento, ma nulla vieta che nel breve termine o su richiesta non lo si potrà fare)

Il progetto YouInfluence può essere utilizzato per sponsorizzare sia progetti Telegram, ma anche siti di tecnologia o e-commerce?

Certamente il nostro progetto può essere utilizzato per dare visibilità a qualsiasi tipo di contenuto in rete.

Per chi ha un e-commerce e decide di utilizzare YouInfluence per sponsorizzare il proprio negozio virtuale, c’è un sistema che oltre ai click ricevuti possa confermargli l’interesse da parte degli utenti che hanno visto sito?

Hai indovinato la novità che verrà introdotta nel prossimo aggiornamento della piattaforma!
Presto gli utenti potranno essere pagati non solo per le visualizzazioni portate su un e-commerce, ma anche guadagnare una provvigione su ogni prodotto venduto attraverso la propria condivisione!
Un’occasione unica per i possessori di e-commerce e dropshipping di tutta Italia, che potranno finalmente pagare per le vendite realmente concluse

In realtà non abbiamo pensato di inserire questo tipo di tracciamento perché speriamo che chi viene portato a cliccare sul link lo faccia in maniera consapevole e perché effettivamente interessato al contenuto che gli viene mostrato mentre gli passa davanti nelle sue news feed o altrove. Come dicevamo prima, è molto importante che chi utilizza la nostra piattaforma sia in grado di capire quale sia la sua nicchia o target in modo che non diventi un mero postare a più non posso solo per raggiungere il tot di punti che gli permetterà di chiedere il payout. Questo lo diciamo anche per salvaguardare il nostro progetto oltre al ritorno economico del nostro iscritto. Infatti è cosa risaputa che pubblicando contenuti off-topic il proprio profilo o qualsiasi altro bacino di utenza non avrà vita lunga.

So che avete un sistema di valutazione dei contenuti, con una, due e tre stelle, in base a cosa vengono classificati i contenuti segnalati nel bot di YouInfluence con questo sistema?

Il nostro sistema di valutazione si base semplicemente su questo:

  • ⭐ da 1 a 5 PUNTI per visualizzazione (quindi da 1 a 5 euro per 1000 visualizzazioni)
  • ⭐⭐ da 5 a 10 PUNTI per visualizzazione (quindi da 5 a 10 euro per 1000 visualizzazioni)
  • ⭐⭐⭐ +10 PUNTI per visualizzazione (quindi da 10 euro in su per 1000 visualizzazioni)

C’è anche la sezione “top link” che conterrà un solo link, la punta di diamante di YouInfluence!

Se volessi sponsorizzare un mio progetto, quanto è grande la base degli utenti da cui si parte?

Il nostro progetto è in fase di startup e quindi al momento la nostra fanbase è in assoluta costruzione. Speriamo però che l’idea piaccia e che diventi virale velocemente in modo che i nostri iscritti diventino numerosi.

Cosa succede in caso di problemi, per esempio, se mi accorgo che un mio competitor utilizza la vostra piattaforma solo per generare click falsi e togliere il mio credito, a chi mi devo rivolgere?

Provenendo dal mondo Bitcoin abbiamo studiato e realizzato YouInfluence per scoraggiare comportamenti scorretti da parte degli utenti che partecipano al progetto.
Abbiamo scritto tools per il monitoraggio degli utenti; qualora un utente fosse in grado di portare notevoli quantità di traffico che però generi dei dati negativi su analytics, effettueremo un’analisi approfondita dello stesso e se dovesse risultare incongruo, contatteremo l’utente responsabile chiedendogli di fornirci le sue fonti di traffico. Se non ci fosse corrispondenza provvederemmo a bloccarlo e rimuoverlo dalla community.

Creare traffico falso con YouInfluence non porta quindi alcun guadagno grazie ai controlli della piattaforma.

Oltre a Telegram, YouInfluence aprirà anche ad altri social con un sistema analogo?

Si! Abbiamo già aperto una campagna per influencers su TikTok. Abbiamo iniziato a formare un primo gruppo italiano di TikTokers

Avete pensato ad un sistema di Affiliate Marketing, cioè di offrire qualcosa in cambio a coloro che segnalano il vostro progetto ad altre aziende o professionisti?

Si, all’interno del nostro ChatBot ci sono al momento due piani referral.
Il primo pensato per l’utente comune che potrà guadagnare punti portando nella piattaforma i suoi amici o followers, il secondo invece coinvolge contratti B2B sviluppati per regolare ritorni economici in percentuale al fatturato che verrà generato dai clienti portati nella piattaforma.

Conclusione

Eccoci giunti alla fine di questa intervista, che Simone e Costantino ci hanno gentilmente offerto prima delle vacanze. Con un pochino di rammarico dobbiamo dirvi che che le domande che volevamo fare a questi ragazzi erano tante e per il momento ci siamo fermati solo a queste che abbiamo considerato le più interessanti per far conoscere il loro progetto YouInfluence e per darvi la possibilità di entrare in contatto con loro.

Già che ci siamo, vi facciamo anche questa piccola anticipazione. Con Costantino avremo anche la possibilità di conoscerci di persona all’evento #TelegramIsTheFuture, che si terrà a Roma il 25 Gennaio 2020 e sicuramente durante questa manifestazione ci faremo delle chiacchierate sul progetto YouInfluence e anche sugli altri progetti che hanno in cantiere. Quindi state sicuri che prossimamente arriveranno altri contenuti collegati a questa intervista e a questo progetto.

Se volete farvi due chiacchiere con gli sviluppatori di YouInfluence, cioè Costantino e Simone, potete farlo direttamente all’interno del gruppo Telegram dedicato al progetto.

Adesso la palla passa a voi, quindi vi lanciamo la sfida, cioè di lasciarci qui sotto tutte le domande che vorreste fare a questi bravissimi ragazzi. Noi le raccoglieremo tutte, le impacchetteremo in grande stile e così tra qualche settimana, vi riproponiamo un’altra intervista fatta dalle vostre domande.

Nel mentre, noi vi aspettiamo sul nostro canale ufficiale su Telegram InsideTelegram, nel nostro supergruppo InsideTelegramLab e sul canale InsideDevCode.

YouInfluence, l’intervista agli sviluppatori!

Lascia un commento!

Commenta il post attravaero Telegram, WordPress e Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.