Telegram 5.4 per Android e iOS

Nelle scorse ore è stata rilasciato Telegram 5.4 per Android e iOS. Una versione che a nostro avviso poteva essere considerata un minor update e quindi migliorare la versione Telegram 5.3.x

Sostanzialmente le novità di Telegram 5.4 per Android e iOS sono tre: nuove impostazioni per il download automatico dei media e i multi-account per gli utenti iOS.

Telegram 5.4 per Android e iOS: novità

Telegram 5.4: nuove impostazioni per il download automatico dei media

Qualche ora fa, quando vi avevamo annunciato il rilascio della versione beta per Telegram 5.4, ci aspettavamo che oltre quanto segue ci fosse anche altro.

Invece nulla, per gli utenti Android e iOS, come potete vedere qui sopra sono arrivate le nuove impostazioni per il download automatico dei media. Controlla il consumo dei dati con precisione granulare o passa tra diverse impostazioni predefinite (Basso/Medio/Alto).

Già che ci siamo, vi invitiamo a leggere anche queste due guide: Come disattivare in Telegram il download automatico di foto, messaggi vocali e Gif? e Come disattivare in Telegram Desktop il download automatico di foto, messaggi vocali e Gif?

Sono “vecchie” come guide, ma visto che ne stiamo parlando, chissà che non tornino utili.

Telegram 5.4: autoriproduzione video

I video nelle chat verranno riprodotti in automatico, premi i pulsanti del volume sul dispositivo per il suono. Insomma per chi ha utilizzato fino ad oggi Twitter, Instagram o Facebook questa funzione la conosce già. Si magari non nella stessa forma, cioè attivando l’audio con i tasti del volume, ma è la stessa identica cosa.

Telegram 5.4: nuova schermata di logout

Un’altra novità presente in Telegram 5.4 per Android e iOS, che vi abbiamo anticipato in vari post, ma anche qualche ora fa nel nostro canale:

Riguarda la nuova schermata di logout che da la possibilità non solo di uscire, ma troviamo anche la funzione per il cambio numero, svuotare la cache del proprio dispositivo, impostare un codice di blocco oppure aggiungere un nuovo account.

Per come è strutturata questa schermata, qualcosa ci dice che non resterà così, ma che nel futuro prossimo sarà aggiornata.Vediamo se la nostra ipotesi verrà confermata nel prossimo futuro.

Telegram 5.4 solo per iOS: supporto multi-account

Gli utenti Android è dalla lontana versione 4.7 di Telegram, rilasciata il 30 dicembre 2017, che conoscono e hanno la possibilità di sfturrare la funzione multi-account. Invece quelli per iOS hanno dovuto aspettare più di un anno per averla.

Telegram 5.4 per Android e iOS supporto multi-account

Va subito detto che la funzione multi-account non è una cosa nuova in ambito social, visto che ci sono applicazioni come Instagram, Google Plus e Twitter, ti permettono di gestire più account in contemporanea dello stesso dispositivo mobile, senza dover fare diversi escamotage per poter gestire i diversi profili.

Se hai aggiunto più account, riceverai notifiche push per tutti loro. Le notifiche includeranno informazioni su quale account sono stati inviati. Puoi anche toccare e tenere premuto su un account in Impostazioni per dare una sbirciata alla sua lista di chat:

Però per comprendere meglio il funzionamento della funzione multi-account e come questa può tornare utili nel proprio business, ma anche nella vita di tutti i giorni, vi invitiamo a leggere questo post dedicato.

Conclusione

Insomma la versione Telegram 5.4 per Android e iOS non porta nessun’altra novità fuori dal comune, sicuramente rispetto alla versione 5.2.1 e alla versione 5.1, è molto più scarna come release, però è anche vero che ogni tanto anche dei piccoli aggiornamenti non fanno male. Soprattutto perché a quanto pare tra le altre piccole cose aggiunte a questa versione ci sono anche alcuni piccoli migliorateti grafici dell’interfaccia utente. Nulla di particolare, se non qualche smussatura qua e la. Però Come diciamo sempre, con piccoli aggiornamenti tieni alta l’attenzione su di te e chissà magari qualcun sceglie di usare la tua applicazione proprio perché tutte le personalizzazioni le può fare direttamente in app e non deve scaricare un’applicazione secondaria che da la possibilità di personalizzarla.

Noi come al solito, io e tutto il team, vi aspettiamo sul nostro canale ufficiale su Telegram, ma anche nel supergruppo InsideTelegramLab e nel canale InsiDevCode. Poi se avete qualche secondo per dirci la vostra su questo aggiornamento, vi aspettiamo qui sotto.

Telegram 5.4 per Android e iOS: autoriproduzione video e nuove impostazioni per il download automatico dei media